Orari di apertura : Lunedì - Venerdì 9 - 20 / Sabato 9 - 14
  Contatti : 06.94.52.32.00 - 06.94.52.32.01 - 373.75.05.714

SERVIZIO DI LOGOPEDIA

La LOGOPEDIA è una branca della medicina che si occupa:

   della cura e della prevenzione delle patologie della voce, del linguaggio scritto e orale e della comunicazione in età evolutiva, adulta e geriatrica.

   della cura e della prevenzione dei disturbi cognitivi connessi con la comunicazione, riguardanti ad esempio la memoria e l’apprendimento.

Il logopedista si occupa dei disturbi del linguaggio e della comunicazione nei bambini, negli adulti e negli anziani.

Prende in carico un paziente che ha già ricevuto una diagnosi dal medico, fa una valutazione iniziale e poi un piano di terapia.

E’ una di quelle figure sanitarie in cui il nostro approccio multidisciplinare trova piena attuazione.

Il logopedista, infatti, opera in un campo d’azione vastissimo: può riabilitare i disturbi di comunicazione legati alle paralisi cerebrali infantili, ed alle sindromi perinatali in generale, alle sindromi genetiche, come la sindrome di Down, ed ai disturbi generalizzati dello sviluppo, come l’autismo. Riabilita il disturbo fonologico e il disturbo di apprendimento nel bambino, aiuta il non udente nella costruzione di un linguaggio verbale ed in generale di una buona capacità comunicativa, lavora sulla ricostruzione del linguaggio con l’afasico, colpito da ictus, e sul mantenimento delle funzioni comunicative in tutte le patologie degenerative come il morbo di Parkinson e l’Alzheimer.

Vi è poi la sfera foniatrica: le difficoltà di deglutizione, legate a problematiche neurologiche, o post-chirurgiche; la balbuzie, ed infine i disturbi legati alla voce e all’articolazione.

A partire dai concetti – il pensiero che prende forma in una frase – fino ad arrivare alla realizzazione concreta – attraverso la voce, il pensiero si fa suono, linguaggio articolato – il logopedista si occupa di comunicazione, a tutti i livelli.

Il Servizio di logopedia nel nostro ambulatorio è affidato alla Dottoressa Rosanna Trombetti. La Dottoressa lavora in stretta relazione con gli ambulatori di Otorinolaringoiatria e, nell’ambito dell’Odontoiatria, con l’ortodontista oltre che con altri ambulatori presenti in struttura.

La prima visita e il progetto terapeutico

Una terapia è uno spazio di tempo in cui attraverso il gioco e degli strumenti specifici si interagisce con il paziente dopo aver instaurato un rapporto di fiducia ed una relazione comunicativa nel quale si lavora per il raggiungimento degli obiettivi terapeutici precedentemente fissati e discussi. L’incontro con il logopedista è quindi di natura diversa da quella del rapporto con il medico e diversi sono gli strumenti terapeutici.

Il progetto terapeutico è dato dalla osservazione libera e strutturata del paziente, dalla individuazione degli obiettivi a breve e a lungo termine e dalla discussione degli stessi con lo stesso paziente e/o i suoi i familiari ed una continua supervisione del lavoro svolto in terapia, a casa e a scuola (quando necessario).

Durante il primo incontro anamnestico si raccoglie la storia clinica del paziente e si concorda l’intervento riabilitativo da attuare, se necessario.

I cicli di sedute logopediche sono concordati in base alla prescrizione medica ed alle esigenze del singolo 

cliente, con terapia individuale; le sedute sono rivolte a bambini e adulti.

Patologie d’interesse logopedico

– neurologiche (afasie, aprassia, agnosia, ritardi di sviluppo del linguaggio, disturbi fonologici, disturbi dell’apprendimento, dislessia, ritardi mentali, disturbi dell’attenzione, disturbo specifico del linguaggio);

– neurocomportamentali (effetto di traumi cranici, patologie cerebrali, autismo, demenza).

– della voce, otorinolaringoiatria e foniatria (disfonia, disartria, dislalia, disodie, difficoltà di linguaggio legate alla sordità, balbuzie);

– delle funzioni orali (disfagia, deglutizione atipica).

In relazione alle FASI DELLA VITA possiamo distinguere patologie dell’ Età evolutiva quali i Disturbi specifici di apprendimento (Dislessia, disortografia, disgrafia, discalculia, deglutizione atipica, disfonia Infantile, dislalia, rieducazione dei disturbi del linguaggio e dell’articolazione nella labiopalatoschisi, rieducazione tubarica, ritardo mentale, Balbuzie), dell’Età adulta (Afasia, disartria, disturbi neuropsicologici, disturbo di attenzione,  aprassia – Bucco/Facciale, ideomotoria e sostruttiva -, disfonia organica e funzionale, disfagia neurogena o postchirurgica, disfonie Professionali (insegnanti, cantanti, attori) e dell’Età geriatrica (Malattia di Parkinson, Disartria, Disgrafia, Disfonia, Disfagia, Malattia di Alzheimer e altre demenze, Afasia,   Disturbo della scrittura e della lettura).